Kuma Cup 2018 - G.K.S.I.F. - Gakko Karate-do Shotokan Italia Federation

Vai ai contenuti

Menu principale:

Kuma Cup 2018

News
Kuma Cup 2018

Kuma Cup 2018 – Trasferta siciliana per gli Atleti GKSIF

È stato un viaggio abbastanza lungo quello del bus che ha portato i 23 Atleti GKSIF e i coach Giuseppe e Akira Cavallo a Giardini Naxos (ME), per partecipare alla “Kuma Cup 2018”, prima competizione internazionale organizzata dal Kuma Team del M° Aris Muscolino, in collaborazione con il M° Chris Galea della SKSM – Karate Malta e del M° Cosimo Cavallo della GKSIF.

Dopo una nottata sulle strade della Calabria e un rapido attraversamento delle limacciose acque dello Stretto di Messina i nostri, la mattina del 15 dicembre, sono giunti di buon’ora alla Palestra Comunale di via Mastrociccio, dove tutto era già pronto per l’inizio dell’evento.

Le gare di Kata, Kumite e Kobudo Free Style si sono svolte, senza sosta, su due tatami, dalle 9,30 fino al tardo pomeriggio e vi hanno partecipato circa 200 Atleti provenienti da Malta, da tutta la Sicilia e naturalmente dalla Puglia.

Il rigoroso regolamento adottato per tutte le competizioni è stato quello WUKF che, pur essendo leggermente diverso da quelli adottati dalle nostre parti, non ha intimorito affatto i nostri ragazzi che sono oramai abituati alle manifestazioni internazionali; anche questa volta infatti, hanno ben figurato ottenendo i buoni risultati che si riportano di seguito (in ordine di iscrizione):
1° posto
: Federica Principale, Piero Maraglino, Noemi Stendardo, Luigi Gatto, Francesco Solito;
2° posto
: Fabiola De Monte, Antonio Lotta, Carmine Frascella, Francesco Mariano, Arianna Ranieri, Noemi Stendardo – Giulia Moretti (Kata Duo);
3° posto
: Samuele Italiano, Gabriele Galeandro, Davide Carriero, Eleonora Briganti, Giuseppe Frascella, Cosimo De Monte, Leonardo Pinca, Alessandro De Giorgio, Giuseppe Frascella, Martina Pacifico, Lorenzo Latartara, Jessica Maraglino, Giulia Moretti.

Dopo la gara qualcuno scontento c’è sempre; spesso sono i ragazzi, a volte i genitori/parenti che accompagnano, talvolta anche il coach... Tuttavia questa volta l’amarezza è stata presto consolata dai gustosi arancini e dalla golosa pasticceria siciliana che, in questi casi, ha proprietà miracolose!

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu